Pride Flag

IMMIGRAZIONE LGBTQ

Immigrazione LGBTQ

Matrimoni dello stesso sesso

Nel 2013 la Corte Suprema ha revocato la Legge di difesa sul matrimonio del 1996 chiamata “Defense of Marriage Act”, nota come DOMA , stabilendo che tale legge, che definisce un matrimonio come unione tra un uomo e una donna, è incostituzionale. Inoltre, nel 2015, la Suprema Corte ha ordinato nel caso di  Obergefell contro Hodges  che ogni stato sia tenuto a rilasciare licenze di matrimonio alle coppie dello stesso sesso. A seguito di entrambe le sentenze della Corte Suprema, il matrimonio gay è legale in ogni stato degli Stati Uniti.

Questo consente ai cittadini statunitensi e ai residenti permanenti di sponsorizzare i loro coniugi dello stesso sesso. I cittadini statunitensi possono presentare una domanda per le loro fidanzate/i che vivono all'estero, nonché  sia  cittadini che i residenti possono iniziare il processo di immigrazione per i loro coniugi nati all'estero.  

 

Come conseguenza della decisione storica, il Servizio per la cittadinanza e l'immigrazione degli Stati Uniti (USCIS) considera i matrimoni tra persone dello stesso sesso come matrimoni di sesso opposto   per quanto riguarda le domande di carte verdi familiari. Tuttavia, ci sono alcune aree in cui è consigliabile avere un avvocato esperto quando si tratta di coppie dello stesso sesso:

 

  • Dimostrare una relazione in buona fede: la base di qualsiasi domanda per la carta verde basata sul matrimonio sta nel dimostrare che tu e il tuo coniuge avete un matrimonio autentico, piuttosto che un matrimonio inteso esclusivamente ad aiutare il partner nazionale straniero a ottenere una carta verde.

  • Matrimonio legalmente valido: per richiedere la carta verde, dovrai essere legalmente sposato in un paese che riconosce i matrimoni tra persone dello stesso sesso. Oppure in alternativa, puoi sposarti in qualsiasi stato degli Stati Uniti

  • Questioni sui pregiudizi:  Gli ufficiali consolari e  dell'USCIS hanno molta libertà di usare la loro discrezione nel rilasciare una carta verde. Molte coppie si preoccupano di avere un ufficiale imparziale. Pertanto, è importante cercare un avvocato per presentare le prove nel miglior modo possibile e avere un avvocato che accompagni la coppia all’intervista di immigrazione per assicurarsi che i diritti della coppia siano protetti.  

 

Vantaggi della carta verde per il matrimonio tra persone dello stesso sesso

·    Poter risiedere legalmente negli Stati Uniti senza timore di essere espulso.

·    Poter lavorare legalmente negli Stati Uniti

·    Possibilità di ottenere una patente di guida.

·    Possibilità di stare  insieme al tuo coniuge e alla tua famiglia.

 

Richiedere una carta verde basata sul matrimonio tra persone dello stesso sesso può essere complicato, tuttavia, richiedendo l’assistenza di un avvocato esperto in immigrazione LGBTQ può rendere le cose più facili e eliminare lo stress che ne deriva.

LGBTQ Crowd

Diritti degli immigrati LGBTQ per rifugiati 

Anche l'immigrazione LGBTQ attraverso lo status di rifugiato e di richiedente  asilo politico sta ricevendo sempre più attenzione come opportunità  per immigrare negli Stati Uniti.  Potresti qualificare per lo status di rifugiato o asilo politico e chiedere protezione perché hai subito persecuzioni o temi di subire persecuzioni a causa di etnia, religione, nazionalità, appartenenza a un particolare gruppo sociale o opinione politica. 

 

Il gruppo sociale è il più ampio dei 5 motivi di asilo. I tribunali hanno ritenuto che l'orientamento sessuale sia un gruppo sociale riconoscibile, affermando che gli omosessuali e le persone transgender costituiscono un gruppo sociale (vedi  Questione di Toboso-Alfonso, 20 I&N dic. 819 (BIA 1990)  e  Hernandez-Montiel v. INS, 225 F.3d 1084 (9a Cir. 2000) .

 

Se hai bisogno dell'assistenza comprensiva di un avvocato esperto in tutti i tuoi casi relativi all'immigrazione LGBTQ, contatta De Maio Law al numero (786) 200-7411 o invia un'e-mail a vdemaio@demaio-law.com